Forum regionale di successo per le Americhe

Forum regionale di successo per le Americhe

Oltre 460 leader, esperti e professionisti della previdenza sociale si sono riuniti per il Forum regionale sulla previdenza sociale per l'America (RSSF Americas) a San José, Costa Rica. Le conoscenze condivise e le discussioni che si terranno contribuiranno a apportare miglioramenti alla sicurezza sociale nel continente negli anni a venire.

Il gran numero di partecipanti provenienti da 79 organizzazioni di 36 paesi che si sono registrati RSSF Americhe 2023 dimostra quale importante opportunità sia stata questa di incontro per gli enti previdenziali di tutta la regione. Era la prima volta dal 2017 che l’International Social Security Association (ISSA) ha potuto riunire tutti i suoi membri nel continente americano per un forum regionale in loco. A causa della pandemia di COVID-19, nel 2020 e nel 2021 sono stati organizzati virtualmente un vertice e un forum regionali. La partecipazione all’RSSF Americas 2023 è stata la più alta mai registrata per un forum regionale nella regione.

L'evento si è svolto dal 4 al 6 settembre ed è stato aperto dalla Vice Presidente della Repubblica del Costa Rica, Dott.ssa Mary Munive Angermüller, che è anche Ministro della Sanità. Il vicepresidente Munive ha sottolineato l'importanza dell'evento come opportunità di condivisione e apprendimento con l'obiettivo di rafforzare la sicurezza sociale in tutta la regione.

Affrontare le principali questioni di sicurezza sociale

Di fronte a un contesto globale di crescenti rischi e incertezze, il presidente dell’ISSA, Mohammed Azman, ha guardato alle Americhe e ha sottolineato che “la regione è legata da un obiettivo comune, garantire che ogni individuo, indipendentemente dal suo background o dalle circostanze, possa avere accesso a il sostegno e la protezione di cui hanno bisogno. Per raggiungere questo obiettivo di fondamentale importanza, nel mondo di oggi, la previdenza sociale deve evolversi e innovarsi. Il dottor Azman ha sottolineato quattro priorità vitali per la sicurezza sociale: 1) estendere la copertura; 2) Rafforzare la resilienza; 3) Istituzioni efficaci ed efficienti; 4) Scambi internazionali e apprendimento.

Attraverso una combinazione di sessioni plenarie e parallele e con 90 relatori, relatori e moderatori provenienti da tutta la regione, i membri si sono impegnati in discussioni attive su questi temi durante il Forum. A fare da sfondo a queste discussioni, il nuovo rapporto ISSA Sviluppi e tendenze della sicurezza sociale – Americhe 2023 è stato presentato il primo giorno. Fornisce una panoramica delle complessità degli sviluppi sociali e di sicurezza sociale nella regione e presenta recenti riforme, iniziative e innovazioni per rafforzare i sistemi, i programmi e i servizi di sicurezza sociale. Analizza inoltre come si sta sviluppando nella regione un approccio basato sul corso della vita, prendendo in considerazione il modo in cui i bisogni variano nelle diverse fasi della vita.

Premi per le buone pratiche e l'innovazione

Nel rapporto, e presentate durante il Forum regionale, sono state incluse una serie di buone pratiche da parte degli istituti di previdenza sociale della regione. All'evento hanno partecipato un numero record di 162 partecipanti provenienti da 33 organizzazioni di 17 paesi ISSA Good Practice Award per le Americhe concorrenza, illustrandone gli sviluppi dinamici negli ultimi anni. Nonostante gli effetti negativi del COVID-19, le risposte alla pandemia hanno stimolato un numero considerevole di iniziative e innovazioni, che porteranno benefici alle popolazioni negli anni a venire.

Entrambi i premi principali del concorso sono andati alle buone pratiche emerse dall’esperienza della pandemia. DATAPREV – Social Security Information and Technology Enterprise ha ricevuto il Good Practice Award for the Americas per il suo programma di “Emergency Aid”, che ha garantito un reddito minimo ai cittadini vulnerabili e ha raggiunto 118 milioni di persone. Inoltre, l’Istituto salvadoregno di previdenza sociale (Istituto di previdenza sociale salvadoregno – ISSS), ha vinto la prima distinzione speciale per l'innovazione nella regione, per l'istituzione di un nuovo modello di assistenza in telemedicina. Entrambe le buone pratiche sono esempi di iniziative che hanno esteso la copertura sociale, migliorato l’erogazione dei servizi e rafforzato la resilienza.

Simposio di alto livello e obiettivi 2030

Dopo aver esplorato questi temi con una ricca varietà di esempi di buone pratiche, il Forum regionale è stato completato da un simposio politico di alto livello per le Americhe con rappresentanti governativi di Brasile e Costa Rica e alti funzionari dell'Organizzazione internazionale del lavoro, dei Caraibi orientali Banca Centrale, Banca Interamericana di Sviluppo e Commissione Economica delle Nazioni Unite per l'America Latina e i Caraibi.

Le strategie politiche per soddisfare le mutevoli esigenze di sicurezza sociale delle popolazioni e l’obiettivo globale di raggiungere la protezione sociale universale in linea con gli obiettivi sostenibili del 2030 sono stati un punto focale. Le discussioni hanno riguardato, tra gli altri argomenti, come costruire società inclusive, promuovere la giustizia sociale e garantire la resilienza socioeconomica.

Nelle sue osservazioni conclusive, il Segretario Generale Marcelo Abi-Ramia Caetano ha sottolineato come l'ISSA continuerà a sostenere i suoi membri nelle Americhe e oltre per raggiungere questi obiettivi. Il Forum regionale ha dimostrato il rapido ritmo degli sviluppi nella società e nella sicurezza sociale, nonché l’importanza di costruire istituzioni forti in grado di garantire l’attuazione necessaria per raggiungere obiettivi politici ambiziosi.