Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Prevenzione dei rischi professionali

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Prevenzione dei rischi professionali

Prevenzione dei rischi professionali -
Ringraziamenti

Le Linee guida ISSA per l'amministrazione della sicurezza sociale sono state preparate dal Segretariato generale dell'ISSA con le commissioni tecniche dell'ISSA.

Il Linee guida ISSA sulla prevenzione del lavoro Rischi sono stati prodotti sotto gli auspici della Commissione speciale sulla prevenzione dell'ISSA. Le Linee guida sono state preparate da un team presso il Segretariato generale dell'ISSA, guidato da Bernd Treichel. Il supporto di esperti e i contributi sono stati forniti da Helmut Ehnes e Peter Schrandt dell'Istituto tedesco di assicurazione contro gli infortuni per le materie prime e l'industria chimica (Associazione professionale per le materie prime e l'industria chimica – BGRCI) e Sven Timm dell'assicurazione sociale tedesca contro gli infortuni (Assicurazione obbligatoria contro gli infortuni tedesca - DGUV).

Le Linee guida sono state aggiornate nel 2016 sotto gli auspici della Commissione tecnica dell'ISSA sull'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali, aggiungendo aspetti su come gestire le malattie professionali dal punto di vista della sicurezza sociale. I contributi a questo aggiornamento sono stati coordinati da Bernd Treichel e forniti da Isabelle Leleu e Christine Kiefer di Eurogip, Christian Felten dell'Istituto tedesco di assicurazione contro gli infortuni per i trasporti e il traffico (Associazione di categoria per i trasporti e la gestione del traffico - BG Verkehr), Stefanie Palfner (DGUV), e Patrick Strauss del Fondo belga per le malattie professionali (Fondo malattie professionali – FPM).

Una seconda revisione è stata preparata nel 2019 da Bernd Treichel con il supporto della Commissione speciale dell'ISSA sulla prevenzione e della Commissione tecnica dell'ISSA sull'assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali. Recensioni, commenti e altri contributi sono stati generosamente forniti dalle istituzioni membri dell'ISSA.