Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Prevenzione dei rischi professionali

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Prevenzione dei rischi professionali

Prevenzione dei rischi professionali -
Obiettivi del Linee guida ISSA sulla prevenzione dei rischi professionali

Queste linee guida si concentrano sulla prevenzione e la gestione degli infortuni sul lavoro, delle malattie e di altri rischi per la salute legati al lavoro. Fanno parte di un concetto più ampio di prevenzione che include approcci proattivi e preventivi alla sicurezza sociale, affrontando la prevenzione dei rischi professionali, la promozione della salute e il ritorno al lavoro.

Gli approcci e i servizi di prevenzione variano in tutto il mondo, riflettendo diversi livelli di sviluppo socioeconomico, politiche e quadri giuridici. La prevenzione è normalmente guidata dal governo attraverso la legislazione sulla sicurezza e la salute sul lavoro, sviluppata in consultazione con le parti sociali e applicata dalle autorità statali competenti (attraverso l'ispezione del lavoro). Le istituzioni di sicurezza sociale in molti paesi integrano questi servizi e contribuiscono alla prevenzione dei rischi professionali.

Poiché gli enti di sicurezza sociale sono responsabili del risarcimento degli infortuni e delle malattie professionali e, in alcuni casi, della riabilitazione dei lavoratori infortunati, essi (dovrebbero) avere un interesse strategico a contribuire a una forza lavoro sana e sicura. Tuttavia, in molti paesi il loro obiettivo principale rimane quello di fornire un risarcimento in caso di infortuni sul lavoro, piuttosto che impegnarsi nella loro prevenzione.

Gli enti di sicurezza sociale sono, in molti paesi, partner preziosi per le autorità di sicurezza e salute in quanto dispongono di dati dettagliati sui lavoratori assicurati. Tali dati sono di grande importanza per la preparazione dei programmi nazionali di prevenzione, in particolare per individuare le aree a rischio e per stabilire le priorità, nonché per la valutazione del loro impatto.

Oltre a integrare i servizi governativi in ​​materia di sicurezza e salute sul lavoro, le istituzioni di sicurezza sociale possono offrire supporto alle autorità governative nei settori occupazionali che assicurano.

Queste Linee Guida forniscono misure per aiutare gli enti di previdenza sociale a svolgere attività di prevenzione al fine di ridurre il numero di infortuni e malattie professionali e le relative richieste di risarcimento. Includendo tutte le parti interessate, come le parti sociali, le autorità governative e gli esperti di prevenzione, le istituzioni di sicurezza sociale possono promuovere attivamente una cultura della prevenzione incoraggiando migliori prestazioni di prevenzione sia a livello aziendale che nazionale.