Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Tecnologia dell'informazione e della comunicazione

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Tecnologia dell'informazione e della comunicazione

Tecnologia dell'informazione e della comunicazione -
B.3. Tecnologie mobili

Questa sezione delle Linee guida copre i tipi di servizi mobili che gli enti previdenziali potrebbero offrire e le loro implicazioni tecnologiche e organizzative. Questi possono variare a seconda dell'attuale livello di diffusione delle tecnologie mobili nel paese e nell'istituzione interessata. Le cinque linee guida che seguono aiuteranno i responsabili dello sviluppo dei servizi mobili a concentrarsi sulle decisioni tecniche e sulle scelte da compiere. Tengono conto delle storie di successo sia nella sicurezza sociale che in altri tipi di istituzioni e di tutte le tecnologie esistenti.

Queste linee guida sono principalmente destinate ad assistere il personale dell'unità ICT dell'ente di previdenza sociale. Si concentrano sulle caratteristiche specifiche di ciascun tipo di servizio in base alla complessità e allo stadio di sviluppo dei servizi mobili dell'istituzione e sulla valutazione dell'implementazione del sistema, dei problemi e dei costi di manutenzione e delle opportunità per supportare nuovi servizi all'interno di quelli esistenti. Il management dell'ente deve anche considerare le implicazioni di queste linee guida in considerazione del loro possibile impatto sull'erogazione dei servizi e sui costi di manutenzione. Inoltre, queste linee guida possono significare che i team di sviluppo tecnico e operativo dovranno adattare le proprie competenze e aiuteranno a identificare nuovi requisiti di competenze.

Per implementare i servizi mobili di sicurezza sociale sono necessari tre elementi principali:

  • Dispositivo dell'utente: i potenziali utenti di questi servizi non sono solo i beneficiari, ma anche i gestori previdenziali e i datori di lavoro. Le caratteristiche e le capacità del dispositivo saranno molto importanti in quanto potrebbero limitare i tipi di servizi a cui accedere;
  • Infrastruttura server: in quanto nucleo dei servizi implementati, i server dell'istituto devono combinare nuovi servizi mobili con servizi già esistenti e garantire la coerenza dei dati e l'interazione con server esterni e dispositivi utente;
  • Fornitori di servizi esterni: i server di fornitori esterni sono necessari per implementare servizi mobili complessi che si basano su una combinazione delle capacità di altri fornitori.

Queste linee guida sono applicabili alle istituzioni indipendentemente dal loro livello di utilizzo della tecnologia, poiché possono essere utilizzate per analizzare quanto realizzato finora e guidare lo sviluppo di servizi più avanzati.

Seguendo queste linee guida, ogni istituzione dovrà preparare il proprio piano per lo sviluppo di servizi mobili adattati alle sue specifiche esigenze, sulla base dei giudizi di esperti della tecnologia e delle specificità dell'istituzione.