Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Tecnologia dell'informazione e della comunicazione

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Tecnologia dell'informazione e della comunicazione

Tecnologia dell'informazione e della comunicazione -
Obiettivi del Linee guida ISSA sulla tecnologia dell'informazione e della comunicazione

Ci sono tre aspetti principali dell'uso delle TIC da parte delle imprese negli istituti di previdenza sociale:

  • La governance e la gestione delle attività legate all'ICT, che riguardano l'organizzazione, l'implementazione e il funzionamento complessivi dei sistemi TIC, compreso un ampio spettro di compiti correlati, in particolare: definire principi, approcci e ruoli per governare le attività connesse alle TIC in generale; elaborare strategie ICT e processi di gestione; gestione degli investimenti ICT; gestione dell'infrastruttura dei dati e delle informazioni; e la gestione della continuità del business, soprattutto sui servizi ai cittadini.
  • L'implementazione delle funzioni di sicurezza sociale e delle risorse richieste, in particolare: amministrazione dei benefici, riscossione dei contributi, gestione finanziaria e controllo della conformità, da un lato; servizi interni come risorse umane e audit interno d'altro canto; e sistemi informativi aziendali e piattaforme ICT come risorse aziendali che devono essere utilizzate dai primi.
  • L'applicazione di tecnologie chiave per i sistemi di sicurezza sociale, che consente l'implementazione di servizi basati sulle TIC integrati, sicuri e accessibili. L'applicazione di queste tecnologie, in particolare l'interoperabilità, la sicurezza dei dati e la privacy, l'analisi e la mobilità, svolge un ruolo chiave nell'attuazione efficace ed efficiente di sistemi di sicurezza sociale ad alte prestazioni.

Inoltre, al di là di questi aspetti, la comprensione degli standard e delle pratiche internazionali in materia di ICT (ad esempio ISO, COBIT®, ITIL®, DAMA, CMMI, W3C, OASIS, Dublin Core, OMG, ecc.) Consentirebbe alle istituzioni di previdenza sociale di applicare approcci completi e rigorosi alla gestione delle complessità dell'applicazione ICT in organizzazioni missionarie critiche e su larga scala.

Il Linee guida ISSA sulla tecnologia dell'informazione e della comunicazione affrontare questi problemi e fornire indicazioni per supportare le istituzioni di sicurezza sociale nello svolgimento delle attività relative alle TIC. I suoi obiettivi principali sono promuovere l'efficacia e l'affidabilità dei servizi di sicurezza sociale, nonché la loro efficienza e standardizzazione. Mira anche a facilitare l'adozione di standard e pratiche internazionali sulle TIC nel contesto dell'applicazione complessiva delle Linee guida ISSA per l'amministrazione della sicurezza sociale.

Queste linee guida sviluppano gli aspetti della governance e della gestione delle TIC, le tecnologie chiave e l'implementazione delle funzioni di sicurezza sociale. Riguardano l'attuazione delle principali funzioni di sicurezza sociale e le relative risorse, nonché i processi aziendali, tenendo conto della gamma di implementazioni dei regimi di sicurezza sociale nonché della loro dipendenza dai mandati delle istituzioni e dai contesti organizzativi. Data questa diversità, le linee guida, che mirano ad essere applicabili genericamente a tutte le istituzioni, sono integrate da documentazione tecnica, buone pratiche e studi di casi. Questi saranno ulteriormente sviluppati, tenendo conto, tra gli altri fattori, della diversità dei regimi di sicurezza sociale e dei relativi processi amministrativi. Anche il rapporto tra le funzioni di sicurezza sociale e l'attuazione basata sulle TIC sarà preso in considerazione nelle relative linee guida.

È importante sottolineare che lo svolgimento dei compiti relativi a questi aspetti coinvolge non solo professionisti ICT e personale tecnico, ma anche unità che gestiscono funzioni previdenziali, amministrazione contrattuale, personale, audit interno e autorità delle istituzioni (consiglio di amministrazione, amministratore delegato, direttore generale, ecc.).

Poiché le TIC sono un fattore abilitante indispensabile nell'amministrazione dei sistemi di sicurezza sociale, è importante che il consiglio di amministrazione lavori fianco a fianco con la direzione per garantire che l'istituto disponga di una piattaforma TIC adeguata ed efficiente. Mentre i fondamenti dell'amministrazione della sicurezza sociale possono rimanere gli stessi - fornire i giusti benefici e servizi alla persona giusta al momento giusto - i modi in cui questi benefici e servizi vengono forniti stanno evolvendo rapidamente e dinamicamente. Un'istituzione che ha un consiglio di amministrazione e una direzione che sono in sintonia e ben informati sulle tendenze e gli sviluppi delle TIC è in una posizione molto migliore per apprezzare non solo ciò che può essere fornito ma anche il potenziale che può essere fornire prestazioni e servizi di sicurezza sociale nel modo più efficiente, efficace ed equo.