Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Comunicazione delle amministrazioni della previdenza sociale

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida ISSA:
  • Comunicazione delle amministrazioni della previdenza sociale

Comunicazione delle amministrazioni della previdenza sociale -
Obiettivi del Linee guida ISSA sulla comunicazione da parte delle amministrazioni della previdenza sociale

Strumenti Bowman per analizzare le seguenti finiture: Linee guida ISSA sulla comunicazione da parte delle amministrazioni della previdenza sociale fornire agli istituti membri dell'ISSA approfondimenti su come la comunicazione può supportare il mandato principale dell'istituto. Una buona comunicazione unita alle moderne tecnologie web e mobile migliora la qualità del servizio riducendo i costi amministrativi. Lo fa fornendo supporto alle diverse linee di business dell'ente, trasformando il gergo specialistico in messaggi standardizzati e di più facile comprensione da parte del pubblico e fornendo consigli su come ea chi dovrebbero essere veicolati. Riduce la necessità di rispondere alle richieste individuali facilitando approcci self-service che a loro volta riducono il carico di lavoro per il personale in prima linea. La comunicazione svolge un ruolo aziendale nel trasmettere l'immagine complessiva dell'istituzione e il suo impegno nei confronti della cittadinanza. Internamente, la comunicazione favorisce lo sviluppo di uno spirito di corpo – una comprensione condivisa – della missione, dei valori e dell'impegno dell'istituzione per l'eccellenza del servizio.

La funzione di comunicazione fornisce inoltre consulenza all'alta direzione sulle esigenze di comunicazione dell'ente e sulle iniziative idonee a soddisfarle. A tale riguardo, la comunicazione permea quasi tutti gli aspetti dell'istituzione e per questo motivo l'individuo che ha la responsabilità principale della comunicazione di solito siede al tavolo dell'alta dirigenza.

La funzione di comunicazione svolge e gestisce le proprie attività di linea quali il posizionamento dei media, il monitoraggio dei media e la valutazione delle varie attività di comunicazione. Forse la funzione più importante è quella di fungere da stanza di compensazione per tutte le attività di comunicazione all'interno dell'istituzione. Ciò richiede un feedback rapido e consapevole e l'approvazione delle iniziative di altri colleghi e una chiara delimitazione dei ruoli. Questi sono meglio incorporati negli accordi sul livello di servizio (SLA) in cui vengono stabiliti e concordati gli standard di prestazione.

Le linee guida supportano l'attuazione del mandato da parte degli istituti membri dell'ISSA offrendo indicazioni su:

  • Sviluppare una struttura/quadro di comunicazione professionale ed efficace;
  • Costruire un team di esperti di comunicazione altamente competenti;
  • Impostazione e monitoraggio di strumenti di comunicazione chiari;
  • Raggiungere l'eccellenza nell'esecuzione della comunicazione;
  • Presentazione di un piano di governance della comunicazione.

La coerenza tra tutti i canali di comunicazione (digitale, telefono, corrispondenza in uscita, chatbot, faccia a faccia) è la chiave per l'eccellenza del servizio.