Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida:
  • Lavoro attuariale per la previdenza sociale

Eccellenza nell'amministrazione

  • Linee guida:
  • Lavoro attuariale per la previdenza sociale

Lavoro attuariale per la sicurezza sociale -
A. Valutazione dei regimi di sicurezza sociale

Le valutazioni di un regime di sicurezza sociale mirano a valutarne la solidità attuariale. La solidità può essere definita in vari modi e le istituzioni di sicurezza sociale dovrebbero definire misure di solidità adeguate alla loro situazione e al loro schema. Come affermato nella Linee guida ISSA sul buon governo (Linea guida 41), un regime di sicurezza sociale dovrebbe effettuare valutazioni attuariali periodiche per monitorare la sostenibilità e altri elementi chiave.

Le linee guida in questa parte affrontano gli elementi principali della valutazione attuariale, le responsabilità di un attuario e le azioni che un istituto di previdenza sociale dovrebbe intraprendere per garantire che gli attuari possano adempiere ai loro doveri professionali.

L'approccio intrapreso dipenderà dal fatto che il modello di valutazione attuariale sia stato sviluppato internamente dall'ente previdenziale o se una valutazione sia eseguita utilizzando un modello sviluppato esternamente. In quest'ultimo caso, l'approccio varierà nuovamente a seconda che l'ente effettui la valutazione stessa o che la risorsa attuariale esterna lo faccia. Sebbene questa parte si concentri principalmente sui primi due casi, sono necessari processi appropriati anche quando la valutazione viene eseguita esternamente e i consulenti esterni dovrebbero essere in grado di dimostrare la conformità con le linee guida e con i relativi standard attuariali di pratica.