Circolo dei lavoratori cattolici del Fondo comune di investimento dell'Uruguay
Uruguay
Americas

Crescita resiliente: garantire lo sviluppo a breve termine mantenendo i principi e i valori istituzionali, assicurando benefici, sostenendo l’occupazione e mitigando il più possibile i rischi

Anno di attuazione
2022

La legge approvata nel febbraio 2022 ha definito come procedere in caso di chiusura di un grande fondo comune per motivi di inagibilità, stabilendo criteri di incorporazione dei soci e dei dipendenti in una nuova struttura. Secondo i criteri legislativi, il Circolo dei Lavoratori Cattolici della Mutua dell'Uruguay (Circolo cattolico dei lavoratori dell'Uruguay Mutual) è stata una delle istituzioni coinvolte in questo processo.

Tra febbraio e marzo hanno aderito al fondo circa 18,000 nuovi membri. Team multidisciplinari interni hanno lavorato insieme ad altri stakeholder, in particolare il Ministero della Salute Pubblica, per mitigare i rischi associati al drammatico cambiamento determinato da un evento esterno con ripercussioni sociali e politiche. Si sono svolte trattative a tre per l'incorporazione dei dipendenti, nel rispetto della normativa vigente, degli accordi sottoscritti e, nel nostro caso, del Linee guida ISSA sul buon governo, le Linee guida ISSA sulla promozione dell'occupazione sostenibile e la Linee guida ISSA sulla gestione delle risorse umane nell'amministrazione della sicurezza sociale. Il processo ha comportato anche l'acquisizione delle infrastrutture appartenenti all'ex fondo comune. Una buona governance, guidata dal senior management in coordinamento con il team di sviluppo e i funzionari di gestione e operativi, è stata fondamentale per raggiungere gli obiettivi fissati per quanto riguarda i membri, i beneficiari, i dipendenti, le autorità governative e la comunità in generale.

Argomento:
occupazione
Gestione delle risorse umane
Qualità del servizio
Continuità e resilienza