Analisi

Analisi

Gestire i rischi di disoccupazione in Asia e nel Pacifico
Pubblicato il:
24 agosto 2022
Tipo:

Analisi

Regione:
Asia e Pacifico
Argomento:
Disoccupazione
Orientamento:
Qualità del servizio
Raccolta e conformità dei contributi
Promozione dell'occupazione sostenibile

Sebbene i regimi di protezione della disoccupazione siano poco sviluppati in Asia e nel Pacifico, come in altre parti del mondo, si stanno verificando importanti sviluppi per ampliare e migliorare la copertura. Alcuni sviluppi sono stati accelerati dalla pandemia di COVID-19. Questo articolo presenta le tendenze generali e le buone pratiche concrete delle istituzioni membri nella regione.

Inquadratura di una giovane famiglia all'aperto
Pubblicato il:
26 aprile 2022
Tipo:

Analisi

Regione:
Europa
Argomento:
Benefici familiari
Maternità
Occupazione di giovani lavoratori
Migrazione
Assistenza sociale
Politiche e programmi sociali

I sistemi di sicurezza sociale della regione europea hanno una comprovata esperienza nella promozione della crescita inclusiva e della coesione sociale. Oltre all'assicurazione sociale dei lavoratori, i sistemi in genere affrontano la povertà da reddito e le sue cause profonde attraverso trasferimenti di reddito finanziati dalle tasse e assistenza sociale. Un approccio permanente alla protezione sociale è una priorità, soprattutto per i sistemi globali della regione. In generale, la protezione sociale in Europa attenua i rischi che si verificano dalla nascita fino all'inizio della vita lavorativa, così come sul lavoro e durante i periodi di disoccupazione, inabilità al lavoro o quando il lavoro non è più possibile.

maschere per il viso- tessuto africano
Pubblicato il:
28 settembre 2021
Tipo:

Analisi

Regione:
Africa
Argomento:
Salute e benessere
occupazione
COVID-19

L'accesso effettivo a un'adeguata protezione sociale svolge un ruolo cruciale nella promozione dello sviluppo sostenibile, della coesione sociale e della resilienza socioeconomica. In riconoscimento di ciò, negli ultimi decenni i governi africani hanno espresso un rinnovato impegno per ampliare il campo di applicazione ed estendere la copertura della sicurezza sociale alla stragrande maggioranza della popolazione del continente. Tuttavia, i tassi di copertura effettiva rimangono generalmente bassi e variano all'interno dei paesi e tra i rami della sicurezza sociale a causa della bassa partecipazione del lavoro nell'economia formale (ILO, 2017).

Lo scudo della mano protegge l'essere umano in legno sul tavolo
Pubblicato il:
29 aprile 2021
Tipo:

Analisi

Argomento:
Salute e benessere
Benefici familiari
Disoccupazione
Estensione della copertura
Assistenza sociale
COVID-19
Orientamento:
Soluzioni amministrative per l'estensione della copertura

Dopo oltre un anno dallo scoppio della pandemia COVID-19, gli sforzi per affrontare le lacune esistenti e nuove nella copertura della sicurezza sociale dovute a gravi perturbazioni del mercato del lavoro continuano a essere in prima linea nell'agenda dei governi per ridurre al minimo l'impatto negativo della crisi e proteggere mezzi di sussistenza delle persone.

Uomo asiatico licenziato
Pubblicato il:
6 aprile 2021
Tipo:

Analisi

Argomento:
Disoccupazione
Assistenza sociale
COVID-19
Orientamento:
Promozione dell'occupazione sostenibile

L'epidemia di COVID-19 ha sconvolto le economie mondiali ei sistemi di sicurezza sociale da oltre un anno. Questo articolo si concentra sulle misure adottate per garantire la sussistenza di coloro il cui rapporto di lavoro è stato interrotto.

Madre e figlio che per mezzo del computer portatile
Pubblicato il:
26 febbraio 2021
Tipo:

Analisi

Argomento:
Prestazioni di malattia in denaro
Benefici familiari
Disoccupazione
COVID-19

La chiusura di asili nido e scuole a seguito delle misure di blocco del COVID-19 ha imposto un forte stress alle famiglie, sia ai bambini che ai loro genitori, e in particolare alle madri. La pandemia ha rivelato ancora una volta la preponderanza delle donne nell'assistenza all'infanzia e nei lavori domestici, sollevando ancora una volta le serie sfide dell'uguaglianza di genere, dei diritti delle donne alla sicurezza sociale, nonché della loro sicurezza finanziaria e del benessere generale (Doucet, Mathieu e McKay 2020, p. 277).

Ritagliata colpo di una donna d'affari utilizzando una tavoletta digitale con grafici su di esso in un ufficio moderno
Pubblicato il:
11 Dicembre 2020
Tipo:

Analisi

Regione:
Africa
Argomento:
Politiche per l'occupazione
Infortuni e malattie professionali
Investimento
Politiche e programmi sociali

Originariamente mirato a salvaguardare il valore delle attività finanziarie e garantire la fattibilità finanziaria e la sostenibilità a lungo termine dei regimi pensionistici, l'investimento dei fondi di riserva per la sicurezza sociale è cresciuto fino a diventare un processo aziendale fondamentale nell'amministrazione della sicurezza sociale. All'inizio, le decisioni di investimento erano basate essenzialmente sulla ricerca di capitale da parte degli investitori e guidate dai principi fondamentali di sicurezza, liquidità e rendimenti con un focus predominante sugli strumenti finanziari e / o sui mercati finanziari (Cichon et al. 2004).

La mano dell'uomo povero tiene un portafoglio vuoto
Pubblicato il:
2 Dicembre 2020
Tipo:

Analisi

Regione:
Americas
Argomento:
Pensioni
Disoccupazione
Gruppi difficili da coprire
Assistenza sociale
COVID-19

In tutto il mondo, la pandemia COVID-19 sta esponendo le lacune nella copertura della sicurezza sociale. L'impatto della crisi è particolarmente grave nei paesi a basso e medio reddito dove molti lavoratori, soprattutto quelli del settore informale, non hanno accesso a nessuna forma di protezione sociale. La crisi ha spinto i governi a stabilire nuove prestazioni di sicurezza sociale su base di emergenza per i gruppi scoperti e ad adottare misure rapide per espandere i regimi di sicurezza sociale esistenti per le popolazioni coperte percepite come particolarmente vulnerabili.

Concetto di infezione di seconda ondata da cornoavirus COVID-19 dopo la prima ondata
Pubblicato il:
27 novembre 2020
Tipo:

Analisi

Regione:
Europa
Argomento:
Disoccupazione
Politiche per l'occupazione
COVID-19

In Europa, la seconda ondata di coronavirus da settembre ha indotto la reintroduzione di misure di allontanamento sociale, restrizioni all'attività economica, telelavoro, coprifuoco e blocchi. Senza certezza sulla durata della crisi sanitaria e sui suoi effetti a catena sull'economia, i governi hanno rivalutato lo stato delle prestazioni di sicurezza sociale e delle misure introdotte dall'inizio della pandemia.

Il percorso porta alla decisione che cambia il percorso in due direzioni
Pubblicato il:
31 luglio 2020
Tipo:

Analisi

Argomento:
occupazione
Politiche e programmi sociali
Shock ed eventi estremi
COVID-19

I regimi di disoccupazione parziale, a volte chiamati programmi di lavoro a breve termine, sono uno dei meccanismi chiave per ridurre sia il grado di improvvise recessioni economiche che il loro mercato del lavoro e gli impatti sociali. Come riportato dall'ISSA a marzo, questi programmi, che consentono ai datori di lavoro di ridurre in modo flessibile l'orario di lavoro dei propri dipendenti mentre la perdita di reddito dei dipendenti è coperta dall'assicurazione contro la disoccupazione, sono stati estesi o recentemente implementati su vasta scala poco dopo l'inizio della crisi del coronavirus. In molti casi, sono stati considerati una misura essenziale per attutire lo shock economico derivante dalle restrizioni di blocco.